Il solare termico per sfruttare il calore del sole e riscaldare l'acqua

L' utilizzo più antico dell'energia rinnovabile è rappresentato dai pannelli solari termici che utilizzano direttamente il calore del sole concentrato da un superficie di pannelli solari atti a captare il calore di radiazione solare e accumulandolo in appositi serbatoi inerziali. Il maggior utilizzo è rappresentato dalla produzione di acqua calda sanitaria, ma anche per il riscaldamento mediante impianti a bassa temperatura. La produzione di energia termica è legata alla radiazione solare e alla convenienza di accumuli proprorzionati alla superficie captante  della insolazione locale. A seonda della tipologia di pannello utilizzata (piani o a tubi sottovuoto) si possino avere rese e costi differenti.

Le leggi vigenti impongono l' utilizzo di energia da sorgenti rinnovabili per edifici nuovi e in sostanziale ristrutturazione per una valore in percentuale di energia necessaria per acqua calda sanitaria ed anche per riscaldamento (dipende dalla data di progetto). Il sistema più utilizzato per ottemeperare a questa richiesta è l' utilizzo di pannelli solari termici e pompe di calore, naturalmente associati ad una tipologia di impianto particolare specialemnte per la quota necessaria al riscaldamento invernale.